Ragazza pakistana: ieri ultimo messaggio

E' riuscita a inviare ieri pomeriggio l'ultimo messaggio al fidanzato di Verona la ragazza pakistana di 19 anni condotta con l'inganno in patria dalla famiglia e qui costretta ad abortire. Anche il ragazzo è di origini pakistane, ma è stato adottato da una famiglia veronese ed è cittadino italiano. La ragazza ha inviato anche a una compagna di classe un messaggio audio via WhatsApp, in cui ha raccontato di essersi fidata dei genitori tornando in patria e di essere stata tenuta legata per otto ore prima di abortire.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. L'Arena
  2. La Voce del trentino
  3. La Voce del trentino
  4. L'Arena
  5. Brescia7Giorni

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Limone sul Garda

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...